TIBI SPA Ceramiche Caesar, Piastrelle, lastre e soluzioni tecniche in gres porcellanato

Negli ultimi anni, l’evoluzione architettonica ha posto al suo centro di sviluppo l’uomo nella sua complessità: nelle sue dinamiche di vita privata, professionale, nelle sue necessità di spazio e tempo, di ambizione e di benessere. È nata quindi una nuova consapevolezza, che ha permeato le nuove considerazioni progettuali e che le ha sempre più finalizzate al massimo comfort.

Benessere, salute e sostenibilità: sono questi i principali indici di comfort, che hanno come denominatore comune l’architettura quale portavoce di un equilibrio tra mens sana e corpore sano in ambienti salubri, funzionali, ecosostenibili. E belli.

Una premessa doverosa per un progetto che ha fatto del wellness la sua mission e del benessere la sua vision: stiamo parlando della Tibi SPA, la nuovissima struttura del Grand Hotel Duca d’Este di Tivoli Terme, una delle principali località termali del Lazio a circa mezz’ora dalle meraviglie di Roma e a pochi minuti dalle suggestive ville di Tivoli – Villa d’Este e Villa Adriana -, entrambe patrimonio dell’UNESCO, e da Villa Gregoriana, dal 2002 entrata a far parte della lista dei siti FAI.

Si tratta di uno spazio di 1600 mq dove vivere una esperienza nuova, rigenerante, con un’ampia proposta di attività, prodotti e servizi per la mente, il corpo e lo spirito. A 500 metri dalle famose terme Acque Albule, nello spazio sotterraneo dell’Hotel a cui è direttamente collegato, il centro benessere si presenta con strutture all’avanguardia, con spazi riservati a saune finlandesi, bagni turchi, piscine, idromassaggio, suite di gruppo per 15 persone, suite di coppia con vasca idropool, docce emozionali e idroterapiche, parete di sale himalayano, a cui si aggiungono una zona relax attrezzata e di ampie dimensioni e tutti i più moderni servizi di trattamento per il corpo.

706A1546

IL PROGETTO

Tibi SPA ha riaperto le sue aree wellness a ottobre 2021, dopo un periodo di ristrutturazione iniziato nel 2019 e protrattosi a causa delle limitazioni generate dalla pandemia. Una inaugurazione che ha coinciso con la giusta e tempestiva risposta a una rinnovata necessità di stare bene, in spazi ripensati nell’estetica e nella loro potenzialità.

Dal punto di vista progettuale, il concept si è basato sulla cura dei luoghi, delle persone e sul dialogo con il vicino contesto urbano, dove l’uomo vive la sua quotidianità e da cui deve poter ricreare il miglior contesto di comfort. Ecco, quindi, che lo spazio è stato organizzato secondo un percorso che genera sensazioni differenti, accentuando i cambi di prospettiva, con elementi a contrasto. La cura per i dettagli è stata dominante in tutto il progetto e ha indirizzato verso la prevalenza di colori scuri su cui risaltano particolari luminosi e dorati.

E a determinare questi effetti cromatici è stata soprattutto la scelta dei materiali, valutati non solo per il valore decorativo, ma in primis per quello funzionale, in relazione alla presenza di ambienti soggetti a umidità e alla volontà di sviluppare una architettura green oriented.

Le piastrelle in grès porcellanato sono risultate essere l’elemento chiave per i rivestimenti di superfici orizzontali e verticali, così come per molti elementi più tecnici propri di piscine e zone umide, e Caesar è stata riconosciuta tra i partner più affidabili: una cultura per la materia comprovata in tutto il mondo si associa a un lavoro costante di ricerca&sviluppo che ha portato la ceramica made in Italy a diventare emblema di plus valore in termini di efficienza, versatilità, bellezza e sostenibilità.

706A1500

Caesar, da storico sinonimo di ceramica tecnica, ha infatti avviato un percorso di evoluzione che oggi le consente di essere presente in progetti di grande rilievo per la capacità di essere trasversale, per sapere offrire veri e propri progetti completi, con soluzioni ad hoc e customizzabili su specifiche esigenze relative a sicurezza, design e arredamento, offrendo al contempo un’ampia gamma di finiture, ispirazioni materiche, colori, decori, formati e spessori differenti.

Una ricchezza che si traduce in qualità, in professionalità, e in una attenzione particolare a quei processi di sostenibilità che proprio di recente sono stati raccolti e presentati nel nuovo progetto Every Day Counts:  un memorandum etico, dove azioni legate ai principi dell’economia circolare, al valore umano e a quello del territorio e della comunità si traducono in una visione contemporanea di fare impresa secondo princìpi green e people oriented.

E le serie realizzate da Caesar si impongono in questo agire industriale per i requisiti di elevata sostenibilità: materiale sostenibile, 100% naturale, senza sostanze nocive, che non rilascia nell’ambiente componenti di natura organica, e 100% sicuro, cioè senza plastiche o altre sostanze chimiche, sono tutti fattori che si coniugano alle caratteristiche di facilità nella pulizia come nella posa, di durevolezza, di resistenza agli agenti chimici e atmosferici, all’umidità, alle variazioni di temperatura e ai raggi UV. Numerose le certificazioni che l’azienda di Fiorano Modenese ha ottenuto in fatto di prodotto, processo e progetto, a completare la definizione di prodotto coerente con i principi dell’Economia Circolare.

Tibi SPA ha quindi adottato il grès porcellanato di Caesar declinandolo in varie colorazioni e ispirazioni naturali, assicurando una forte personalizzazione agli ambienti e una caratterizzazione elegante e di grande appeal. L’effetto pietra si manifesta in tutta la sua naturalezza esprimendone le texture più caratteristiche in modo originale. Come Anima, espressione esclusiva dei marmi più pregiati, che ha arricchito gli spazi di eleganza e brillantezza con le sue superfici eterogenee e dai preziosi accenti decorativi.

Naturalezza e originalità si ritrovano anche nelle collezioni che si fanno riferimento per il trend e il design più contemporaneo, come Relate – dichiarazione forte di matericità con bruciature e cromatismi dinamici che connotano le superfici con un linguaggio deciso, manifestazione della trasformazione della materia – e la pluripremiata Alchemy, accattivante e contemporanea esplorazione della bellezza del metallo, seguendo i percorsi imprevedibili e i sorprendenti cromatismi che l’ossidazione crea sulla sua superficie.

Anche il legno – utilizzato nella sua realtà negli spazi delle cabine per la sua funzionalità – è stato ripreso nella sua traduzione in grès porcellanato con la serie Vibe, che riporta tutto il calore e la forza della materia naturale, con texture e venature che conferiscono al tatto l’intensità e il vissuto di una storia che non conosce fine, e che dai boschi più antichi tramanda la sua anima elegante agli spazi moderni, conferendo una autenticità e una personalizzazione esclusive.

706A1454

Diversi materiali, diverse rappresentazioni, ma un unico importante messaggio: che la sostenibilità è il vero processo per garantire all’uomo comfort e benessere, in un contesto dove l’industria se ne fa portavoce e l’innovazione interprete, muovendosi verso la garanzia di un futuro sempre più green.

 

3C+t Capolei Cavalli architetti - Fabrizio Capolei, Monica Di Carmine

Photos © Tibi Sensory Wellness & Spa © Benedetta Gaiani

Dal nostro magazine

Caesar Alchemy Living copertina SITO
07 novembre 2022 Il design internazionale premia Alchemy Lux e Prima di Caesar

Dagli Architizer A+Awards all’ADA-Archiproducts Design Awards: Caesar fa l’en plein e aggiudica le sue ultime collezioni ai più importanti concorsi di design e ...

Leggi tutto
CAESAR lancio Prima Concrete 80x80 Ecru 60x60 Avio 120x120 ESTERNO WEB
03 novembre 2022 Caesar a FutureScape 2022 per lasciare il segno nell’outdoor design

Manca ormai poco a FutureScape, in programma dal 15 al 16 novembre all’ExCel Exhibition Centre nel cuore delle Docklands di Londra. La fiera, che riunisce archi...

Leggi tutto
CAESAR Outdoor Rocky
27 ottobre 2022 Piscine Global Europe 2022: Caesar porta a Lione l’innovazione per il wellness

Tutto pronto per Piscine Global Europe, la fiera di riferimento per il settore delle piscine e del benessere che si terrà in Francia, all'Eurexpo di Lione,dal 1...

Leggi tutto