Outdoor: la nuova frontiera del design Ceramiche Caesar, Piastrelle, lastre e soluzioni tecniche in gres porcellanato

Outdoor: la nuova frontiera del design

01B caesar villa mod04 beauty element

L’outdoor sta diventando una delle nuove frontiere della sperimentazione nel design.

Lo ha dimostrato in modo particolare quest’ultimo anno, quando vivere gran parte delle nostre giornate dentro casa ha portato alla luce l’importanza di alcuni spazi spesso dati per scontati, o addirittura sottovalutati, non valorizzati. Quanti di noi si sono accorti della differenza che può fare per il nostro benessere un angolo outdoor? Quanti si sono sentiti rinfrancati dalla presenza di uno scampolo di natura della quale godere, foss’anche solo un fazzoletto di terra? O un giardino, un patio, una terrazza, un camminamento esterno...

 

I ricercatori che monitorano i trend nell’abitare non hanno dubbi: per il 2021 e oltre, l’outdoor sarà uno degli ambiti del residenziale nei quale avrà più senso investire. La logica di fondo è: portare all’esterno ciò che finora è rimasto all’interno. Uscire (è proprio il caso di dirlo) dai confini angusti della triade tavolino-dondolo-sedie e sbizzarrirsi con salotti all’aria aperta, cucine en plain air complete di fornelli e caminetto, spazi lavoro di dimensioni anche contenute ma dove lo smart working diventa sempre più intelligente e meno costrittivo e addirittura, per chi vuole aria di mare in casa propria, delle docce da esterno a far compagnia alla più tradizionale piscina.

03 monviso 80x80 piscina 3

Spazi outdoor, in poche parole, che rifuggono dall’antico cliché di aree statiche dove ci si limita a chiacchierare, sonnecchiare, leggere un libro o godersi il panorama. La natura non vuol più essere oggetto di passiva contemplazione. Gli appassionati del giardinaggio lo hanno capito da tempo; il successo del gardening, degli orti urbani e dei tetti vegetali è un fenomeno ormai consolidato.

Quel che sta cambiando è la visione di questo verde, che non è più solo bucolica ed escapista, ma compenetrata nella quotidianità di ognuno di noi. Una natura che non teme la tecnologia, ad esempio, con spazi esterni corredati di prese per collegare il laptop per connettersi alla rete aziendale. Una natura che non teme neppure la solitudine e la parcellizzazione: i nuovi spazi outdoor sono anche individuali, oasi di relax intimo, o di studio e concentrazione, per trovare scampo alla coabitazione coatta alla quale siamo spesso costretti.

L’attenzione per ciò che sta sopra – gli arredi – implica una pari attenzione per ciò che sta sotto: i rivestimenti. Il grès porcellanato è il materiale ideale per pavimenti, percorsi e camminamenti, piscine e aree relax, in aree sia residenziali che pubbliche.

Proprio alla luce di questa evoluzione nelle tendenze dell’outdoor, Caesar presenta il nuovo formato 80x80 cm della linea di lastre in grès porcellanato spessorato Aextra20, per offrire ancora più flessibilità nella progettazione dei propri spazi esterni.

Poter garantire agli spazi outdoor la giusta nota di stile è un plus valore che Caesar conosce bene, ponendo da sempre elevata attenzione all’estetica unitamente alle caratteristiche di resistenza, durevolezza, facilità di pulizia e di posa delle lastre Aextra20.

03 caesar reference02 mod02 beauty element 2

Nel nuovo formato 80x80, la natura è il tema dominante delle ispirazioni materiche che lo caratterizzano: Pietra, Legno e Cemento creano le giuste suggestioni d’arredamento declinandosi nelle cinque collezioni a marchio Caesar - Shapes of Italy, Quartz Essence, Materica, I.Mat, Meet – che corrispondono a una scelta ad alto tasso di eclettismo e funzionalità.

Tali soluzioni assicurano poi una continuità in&out grazie alla possibilità di abbinamento con un’ampia gamma di proposte indoor da 80x80 cm a spessore 9 mm.

Dai giardini, ai contesti commerciali, ma anche nelle zone wellness e delle piscine, il nuovo formato 80x80 di Aextra20 si presta letteralmente ad arredare gli spazi grazie a un’ampia proposta di pezzi speciali, oltre che di colori e finiture superficiali. Si tratta di un materiale di notevole resistenza, che può essere utilizzato con quattro diverse modalità di posa (su ghiaia, sabbia, erba, sopraelevata, oltre alla tradizionale posa incollata), dimostrando da subito la sua versatilità e la sua adattabilità a ogni contesto.

Un salto di scala all’insegna della libertà espressiva e della praticità. Per fare sempre di più della vita all’aperto un’esperienza da amare.

Realizzazioni che potrebbero interessarti