Pavimentazione temporanea per mostre - Museo Louvre Ceramiche Caesar, Piastrelle, lastre e soluzioni tecniche in gres porcellanato

7-louvre.jpg 2-louvre.jpg 4-louvre.jpg 7-louvre.jpg 5-louvre.jpg

Pavimentazione temporanea per mostre - Museo Louvre

Dal 26 settembre 2013 al 6 gennaio 2014, la cultura italiana del miracolo del Rinascimento fiorentino è stata portata in Francia per una mostra temporanea al Louvre, uno dei musei più importanti al mondo e il primo per numero di visitatori.

Attraverso un percorso di dieci sezioni e 140 capolavori di scultori e pittori, l'esposizione ha illustrato quell'epoca straordinaria che, con il suo linguaggio figurativo, ha cambiato il modo di guardare all'uomo e al mondo in genere. Il valore del made in Italy ha trovato continuità anche nella scelta degli allestimenti e per la pavimentazione il museo del Louvre ha scelto Aexacta di Caesar, il sistema autoposante composto da lastre in gres porcellanato che si installa a secco senza colle o stucchi, abbattendo tempi e costi. Questa soluzione ha permesso di dare una veste contemporanea all'area interessata senza smantellare né rovinare il pavimento in legno preesistente e consentendo un successivo facile smantellamento con possibilità di riutilizzo dei materiali. Aexacta è stata declinata nella collezione Tecnolito, il gres porcellanato ad effetto marmorizzato caratterizzato da un'ampia gamma di colori, formati e finiture che consentono grande libertà e versatilità per i progetti di architettura contemporanea. La nuances Karbon e il formato 60x60 cm hanno fornito un contributo determinante per creare un'atmosfera omogenea ed equilibrata, in perfetta assonanza con lo stile esclusivo della mostra. Per approfondimenti su Aexacta visita il sito Caesar al link Per vedere il progetto completo clicca qui: Archilovers

Dal nostro magazine

bagno nero atlante
03 dicembre 2020

Look marmo - un classico contemporaneo

Oggi più che mai, in un periodo di incertezza, avere una dimora che assolva il ruolo di rifugio accogliente e che sia al contempo espressione della nostra personalità e dei nostri bisogni è davvero importante.  

Rinnovare e ripensare i propri spazi, tuttavia, si rivela spesso un’impresa tutt’altro che semplice.

Il ritorno ciclico di tendenze, mood specifici e la conseguente reinterpretazione di stili e influenze del passato in chiave attuale, sono dinamiche che appartengono da sempre al mondo della moda, ma che anche l’interior design ha successivamente accolto e interpretato con estrema naturalezza: è sempre più frequente imbattersi in progetti residenziali o commerciali in cui i confini tra classico e contemporaneo sono tutt’altro che definiti, aprendo la strada a contaminazioni ed eclettici mix di tendenze – ed epoche – apparentemente agli antipodi.



Leggi tutto
79784 05
26 novembre 2020

Archiproducts racconta il Caesar Design Film Award

Si è concluso lo scorso 5 settembre il Caesar Design Film Award (CDFA), il premio cinematografico da noi istituito nell’ambito della kermesse internazionale Ennesimo Film Festival, con lo scopo di promuovere la sinergia fra cinema e design.

 

Leggi tutto
11 Mo1950 Showroom scaled
17 novembre 2020

Pambianco racconta il nuovo Caesar Milano Urban Lab

Secondo l'Amministratore Delegato Adolfo Tancredi, Caesar Milano Urban Lab rappresenta un importante obiettivo raggiunto da Caesar: ‘Una soluzione per poter valorizzare i nostri materiali affidandoci alla professionalità di chi conosce bene questo mestiere e sa integrare diversi prodotti all’interno di un contesto d’arredo’.

 

Leggi tutto