Private residence in almè Ceramiche Caesar, Piastrelle, lastre e soluzioni tecniche in gres porcellanato

Alme_021.JPG Alme_004.JPG Alme_005.JPG Alme_009.JPG Alme_014.JPG Alme_021.JPG Alme_025.JPG Alme_033.JPG

Private residence in almè

In un paesaggio sospeso tra cielo e terra, tra la Val Brembana e il fiume Brembo, troviamo Almè; un piccolo comune della provincia bergamasca contraddistinto da luoghi dal sapore medioevale capaci di conservare nel tempo le solide radici storiche. 

Passato e presente convivono nelle costruzioni abitative del paese, grazie alla coesistenza di abitazioni dal gusto classico e soluzioni residenziali più orientate al design contemporaneo. Tra queste, una villa privata ha riproposto nel giardino e nel patio di ingresso idee che riprendono gli elementi innovativi dello stile urban. Tra arredamenti minimal colorati, Ceramiche Caesar ha contraddistinto con raffinatezza la pavimentazione del giardino grazie alle lastre monolitiche in grès porcellanato di Aextra20. Ideale per dare forma e solida sostanza alle più svariate richieste progettuali per l’outdoor, la soluzione di Ceramiche Ceasar è stata utilizzata nel formato 60x120 cm strutturato nella seducente tonalità Versilia della collezione Portraits, capace di rappresentare un punto di incontro tra l’eleganza e la funzionalità della materia ceramica e gli ambienti intimi e familiari.

Dal nostro magazine

Dance UL London2
04 giugno 2020

Caesar e Urban Lab a supporto del National Health Service UK

I valori umani e professionali hanno da sempre un ruolo centrale in Caesar e, insieme alla vocazione per la materia, rappresentano una guida per il proprio lavoro, pensiero e azioni.

 

Un’attenzione che si tramuta anche in supporto alla comunità dove il sostegno e la collaborazione diventano la chiave necessaria per affrontare momenti complicati come quello attuale.

 

 

Leggi tutto
Nuova domesticita
28 aprile 2020

Una nuova domesticità per un nuovo mondo: Caesar c’è

Ci risveglieremo in un mondo diverso. Dopo che l’emergenza Covid sarà rientrata e i rischi attenuati, non torneremo rapidamente alla situazione di prima: una nuova normalità ci accompagnerà per i prossimi mesi, fino alla scoperta del tanto sospirato vaccino, e forse anche oltre, perché alcuni nuovi comportamenti verranno acquisiti in forma stabile. Ci accorgeremo che certi cambiamenti, adottati in virtù dell’urgenza, hanno migliorato le nostre vite, o hanno reso più sostenibile l’uso che facciamo delle risorse naturali e il nostro essere parte di un ecosistema.

Leggi tutto